Primo appuntamento Florence on Ruby 2016

Far ripartire il Florence On Ruby era una delle promesse fatte nel post dei buoni propositi, e ieri abbiamo mantenuto la parola! Si è tenuto presso i nostri uffici il primo appuntamento del 2016: il #FLOR reboot! Ecco cosa è successo.
Tempo di lettura: 3 minuti

Un po’ di recap

Il Florence on Ruby (o #FLOR) nasce nel 2012 come meetup per appassionati di Ruby di Firenze e dintorni. Il primo evento, anche se fu organizzato quasi per gioco tra pochi conoscenti e pubblicizzato solo con qualche post sui social, portò un sacco di facce nuove nello stupore generale di tutti noi: dove si nascondevano tutti quei nerd interessati a ruby??!

Gli eventi si sono susseguiti per un paio di anni, trattando argomenti non solo strettamente relativi a Ruby/Rails ma spaziando da tecniche per lo sviluppo agile a librerie Javascript.

Purtroppo, a causa della mancanza di tempo e risorse, gli appuntamenti hanno subito uno stop. Fino a ieri!

La serata di ieri

L'incontro si è svolto con la solita formula di sempre: presentazione di 2 brevi talk e cena tra speaker e ospiti per condividere idee, opinioni e confrontarsi sugli argomenti.

Circa una trentina di partecipanti hanno riempito gli spazi messi a disposizione da Cantiere e nuovamente siamo rimasti stupiti da tanta affluenza.

I due talk sono stati presentati da David Librera e Stefano Verna. Facciamo qui solo una veloce panoramica poiché per entrambi i talk verranno al più presto pubblicati dei blogpost tecnici relativi.

La sala, evidentemente troppo piccola!
Silvio Relli introduce la serata

Testing? Why not?

David ci ha spiegato come struttura i suoi progetti per ottimizzare il processo di testing, così da capire cosa è realmente utile da testare e cosa può essere tralasciato, evitando perdite di tempo e duplicazioni.

David

Promises, generators, async/await!

Stefano ci ha raccontanto le soluzioni adottate storicamente per risolvere la problematica del “callback hell” in Javascript, passando da ES6 per arrivare all'approccio asincrono adottato da ES7.

Stefano Verna alla consolle!

Call for paper e futuro

Vogliamo vedere il FLOR anche come una “palestra” in vista del prossimo Rubyday 2016 che si svolgerà a Firenze a Novembre 2016 e di cui siamo parte attiva nell'organizzazione.

Anche se i talk di ieri sono stati presentati dai devs di Cantiere, ci teniamo a ribadire che il FLOR è aperto a tutti!

Vorremmo che al prossimo evento almeno uno dei talk fosse presentato da un ospite, per questo invitiamo tutti a proporsi sul sito.

Stiamo pensando di organizzare il prossimo evento in una struttura che possa accogliere più persone, all'incirca verso la fine di Aprile o i primi di Marzo. Stay tuned!

Hai trovato questo post interessante?Scopri chi siamo

Made with Middleman and DatoCMS, our CMS for static websites