Vai al contenuto principaleVai al footer

Frontend

Realizzare un prodotto accessibile - parte 2

In questo post entriamo nel dettaglio di come rendere accessibili gli elementi interattivi più comuni di un prodotto web, partendo dai controlli di navigazione come il toggler di un menù. Verranno consigliate alcune librerie JS che sono decisive per rendere accessibile una pagina, e poi un nostro caso di utilizzo della media query prefers-reduced-motion.

Realizzare un prodotto accessibile - parte 1

Dalla teoria alla pratica, questo post affronta il tema del contrasto dei testi con alcuni trucchi per mantenerlo anche con le immagini di sfondo, per poi entrare nel dettaglio di come interagire con l'Accessibility tree e ottimizzare la navigazione da tastiera. Il prossimo sarà focalizzato su gli aria-attributes e gli elementi interattivi di una pagina web.

Accessibilità: introduzione sul tema e un nuovo punto di vista

Il primo di una serie di post sul tema accessibilità che introduce alcuni concetti importanti e inizia a porre le basi per adottare il punto di vista necessario per affrontare questa sfida.

La collaborazione virtuosa per un nuovo sito della pubblica amministrazione

Il 4 febbraio è andato online il nuovo sito istituzionale del Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei ministri e qui a Cantiere Creativo ne siamo soddisfatti sia come cittadini sia come professionisti. 

CSS Day 2020: il punto sull’accessibilità

L’accessibilità del web è un argomento di cui si parla da anni raccogliendo però tiepidi entusiasmi. Quest’anno abbiamo partecipato al CSS Day 2020 e il talk di Massimo Artizzu ci ha riportato l’attenzione sul tema e fornito nuovi spunti di interesse. Che sia la volta buona?

Le 5 differenze più grandi fra Wordpress e un CMS headless se sei uno sviluppatore

Il passaggio da Wordpress a un CMS headless può sembrare un bel salto nel vuoto, specialmente per gli sviluppatori. Il cambio da un’architettura monolitica al mondo dei microservizi può sembrare così radicale da far girare la testa, eppure i vantaggi sono innumerevoli. 
Avendo iniziato a lavorare con DatoCMS da soli pochi mesi, abbandonando il buon vecchio amico Wordpress, la mia prospettiva “fresca” magari può aiutarvi a capire se un CMS headless è adatto alle vostre esigenze. 

Progetto School: 4 settimane gratuite di full-immersion per imparare a sviluppare frontend React a Firenze

Dopo anni di pagine web con template a 3 colonne, sono finalmente mature le tecnologie per poter ricominciare a progettare e poi realizzare frontend in modo creativo e con un elevato grado di qualità!

BazarJS: Pre (e post) processori CSS

Continua la serie di articoli BazarJS prendendo una breve pausa (digestiva, se vogliamo) dal mondo Javascript, per affrontare invece il tema stylesheets, non meno importante. Forti della nostra esperienza con Sass, tenteremo di esaminare le principali alternative Javascript disponibili (Less.js e Stylus). Vale la pena cambiare preprocessore?

Per concludere, daremo un occhio ad un insieme di tool cresciuti in popolarità nel 2014 accomunati invece da meccanismi di postprocessamento.