Alcuni concetti chiave del nostro metodo di lavoro

Abbiamo adattato i punti chiave di Agile, Lean e Scrum alla realtà della nostra organizzazione, e vogliamo quindi fare chiarezza su alcuni concetti. Ci sembra importante spiegarti cosa sono per noi sia nel caso tu abbia già lavorato con queste metodologie, ma anche se sono concetti nuovi.

Interview

Per prima cosa, facciamo domande! È il primo momento operativo, un incontro uno-a-uno con il cliente in cui vogliamo sapere tutti i "cosa" e i "perché" del progetto. Sulla base delle risposte ricevute realizziamo insieme un documento da condividere con il resto del team, per dare loro un contesto generale del lavoro che li aspetta.

Brief

È la riunione in cui lo staff del cliente racconta l'idea visionaria a tutto il team di Cantiere applicato al progetto, sia grafici che sviluppatori. Tutti quanti, basandosi sul documento dell'intervista, discutono, domandano, entrano nel vivo di ciò che dovrà essere sviluppato.

È un momento importantissimo in cui ogni individuo interpreta le necessità del progetto e si figura come mettere la propria professionalità a servizio del progetto.

Sprint settimanali

Lo sviluppo avviene in cicli di lavoro chiamati Sprint della durata di 1 o 2 settimane. Per non perdersi in divagazioni, ogni fase è time-boxed e non allungabile.

Il cliente decide le features; il team discute e si impegna a realizzarne un sottoinsieme per lo sprint successivo, stimandone la complessità. Viene così definito un obiettivo e le cose necessarie affinchè questo venga raggiunto.

Stakeholder

È la figura di riferimento scelta dal cliente che, per suo conto, partecipa agli sprint-plan, riporta lo stato di avanzamento del progetto al cliente e viceversa, ci comunica le eventuali modifiche di obiettivi e di strategia. Lo stakeholder non prende decisioni tecniche né strategiche. È il nostro unico referente.

Demo

Durante gli sprint-plan il team effettua una vera e propria demo delle funzionalità sviluppate e che possono essere considerate complete e funzionanti. Il cliente sarà in grado di utilizzare il prodotto, "toccare con mano" ciò che è stato fatto verificando se l'obiettivo è stato raggiunto.

Retrospettive

Quando arriviamo a un terzo e due terzi del progetto, insieme al cliente, sulla base di dati di produzione, facciamo delle riunioni per valutare se le cose stanno andando come ci si aspettava.

In questo modo è possibile fare delle scelte strategiche per ottimizzare la mole di lavoro e raggiungere gli obiettivi, senza mai avere cambi inaspettati sul budget prefissato.

Il nostro metodo potrebbe fare al caso tuo?Contattaci

Made with Middleman and DatoCMS, our CMS for static websites