Giardino di Boboli

Mappa brochure e illustrazioni dei monumenti

logo Giardino di Boboli

Le Gallerie degli Uffizi riuniscono tre straordinari complessi museali, che comprendono il nucleo delle collezioni di oggetti d’arte, preziosi manufatti, libri e piante originalmente appartenenti alle famiglie dei Medici, Asburgo-Lorena e Savoia. Nel corso degli anni questi inestimabili tesori hanno contribuito alla fama degli Uffizi, di Palazzo Pitti e del Giardino di Boboli. Al giorno d’oggi essi costituiscono uno dei più rilevanti poli culturali al mondo.

Precisamente alle spalle di Palazzo Pitti si trova il magnifico Giardino di Boboli. La sua costruzione iniziò nel 1549 ad opera di Tribolo per la Duchessa Eleonora di Toledo, e fu un modello per i tanti giardini Europei che ne seguirono.

Sfida

Una difficoltà che abbiamo dovuto affrontare è stata quella di dare l’idea delle pendenze all’interno del Giardino di Boboli. Molti visitatori non si rendono conto delle distanze da percorrere e dei dislivelli del Giardino, e finiscono per desistere nelle loro camminate, soprattutto in giornate di sole e dovendo affrontare salite che non si aspettavano. Questa mappa illustra a colpo d’occhio il dislivello delle varie zone, che partono da un minimo di 50 metri fino ad arrivare ad altitudini di 130 metri. L’obiettivo è quello di fornire subito al visitatore la panoramica del terreno, così che sia libero di scegliere dove andare a seconda delle sue capacità.

La mappa per navigare

Una delle due mappe è una vista piatta dall’alto dell’intero giardino, in cui abbiamo aggiunto illustrazioni flat dei punti di interesse più importanti. Lo scopo è quello di creare una grafica più semplice possibile e immediatamente fruibile per il visitatore. La mappa suggerisce tre tipi di percorsi: completo (in rosa), rapido (in giallo), e facile (in blu). L’ultimo è pensato soprattutto a persone con limitate capacità motorie. La mappa completa indica inoltre i dislivelli più pronunciati, le strutture e i più importanti monumenti da visitare.

La Brochure

La brochure contiene tutte le informazioni relative al Giardino: una introduzione alla sua storia, gli orari di apertura e i prezzi dei biglietti, e tutte le regole da seguire da parte dei visitatori. C’è anche una mappa aggiuntiva che mostra la posizione del Giardino all’interno della città di Firenze e spiega come raggiungere gli altri musei che formano il complesso delle Gallerie degli Uffizi.

Il team di Cantiere del progetto

Juana Alvarez

Juana Alvarez

Art Director
Daniele Cavoli

Daniele Cavoli

Designer
I nostri progetti ti convincono?Contattaci