Gallerie degli Uffizi

UX, Visual Design, Development

logo Gallerie degli Uffizi
Le Gallerie degli Uffizi dal 2014 riuniscono tre straordinari complessi museali che nell’insieme raccolgono il nucleo delle collezioni d’arte e prezioso artigianato, di libri e di botanica delle famiglie Medici, Asburgo Lorena e Savoia: un’autentica raccolta di tesori dall’Antichità al XX secolo che hanno fatto grande, nel tempo, il nome degli Uffizi, di Palazzo Pitti e del Giardino di Boboli; tre siti museali riuniti e collegati tra loro, fin dal Rinascimento, attraverso la geniale costruzione del Corridoio Vasariano, e che insieme costituiscono un polo culturale tra i più importanti e visitati al mondo.
Un taglio con il passato, o un taglio per il futuro
Un evento epocale per Le Gallerie degli Uffizi: un nuovo brand, creato da CarmieUbertis, e un nuovo sito. Una vera e propria rivoluzione mediatica. L’apparente semplicità del sito è il frutto di un attento studio dell'architettura dell'informazione che apre molteplici strade all’evoluzione di questa piattaforma editoriale. Un sistema progettato e realizzato ad hoc con tecnologie d'eccellenza per mettere in relazione i diversi target in modo trasversale con le numerose aree di contenuto. Spariscono così le sezioni statiche a cui siamo abituati, per dare vita a strutture dinamiche che evolvono e si arricchiscono giorno dopo giorno.
Gallerie degli Uffizi
Un nuovo brand da far conoscere
Gallerie degli Uffizi
Gallerie degli Uffizi
Una nuova identità visiva
Il 27 settembre 2017 è stato presentato al pubblico il nuovo brand e il nuovo sito. Nel magnifico contesto della Sala Bianca di Palazzo Pitti, il direttore Eike Schmidt ci ha invitato a presentare il nostro lavoro.
Lean UX: workshop e prototipi
Abbiamo ascoltato non solo i visitatori, ma anche gli addetti ai lavori, i cittadini, la stampa, la critica. Abbiamo realizzato workshop per un migliore sviluppo user centred.
Uso del colore
Le linee guida del nuovo brand, includono l'uso dei colori Gold, Red Coral, Green Mint associati alle tre strutture principali: Uffizi, Palazzo Piti, Giardino di Boboli. Ogni opera, articolo, evento, associato ad uno dei musei, è messa in risalto con un effetto che indica in modo immediato il contesto museale di appartenenza.
Gallerie degli Uffizi
Gallerie degli Uffizi
Gallerie degli Uffizi
Motion design
Pochi elementi animati, per abituare gli utenti gradualmente ad una nuova esperienza d'uso di un sito museale.
Gallerie degli Uffizi
Musei
La pianificazione delle visita è una delle attività più importanti per l’utente: come prenotare, quali servizi potrà aspettarsi al suo arrivo, dove mangiare, quanto può durare la visita. Ogni museo ha le sue peculiarità le cui pagine sono state progettate per chiare questi aspetti.
Gallerie degli Uffizi
Gallerie degli Uffizi
Gallerie degli Uffizi
Imagines
È il magazine pensato come una vera e propria pubblicazione mensile, in cui articoli di approfondimento verranno accompagnati da Glaux, una rubrica seguita in prima persona dal Direttore
Gallerie degli Uffizi
Il team di Cantiere
Marco Zampetti

Marco Zampetti

Product owner, frontend designer & developer

Matteo Papadopoulos

Matteo Papadopoulos

Account manager

Joe Yates

Joe Yates

CTO, Developer

Matteo Manzo

Matteo Manzo

Developer

Juana Alvarez

Juana Alvarez

Visual designer

Amir Ati

Amir Ati

UX designer

heart
La voce del cliente
Il team di Cantiere Creativo si è dimostrato molto attento alle numerose esigenze delle Gallerie degli Uffizi, una struttura complessa in un momento di profondo cambiamento: il nuovo sito web richiedeva anzitutto di comunicare efficacemente questo cambiamento e Cantiere ci ha offerto tutto il supporto tecnico necessario a raggiungere l’obiettivo. Lavorando insieme alla progettazione e realizzazione del sito, abbiamo apprezzato moltissimo il loro approccio innovativo e user friendly
Eike D. Schmidt
Direttore della Gallerie degli Uffizi, con il team del Dipartimento di Comunicazione Digitale
I nostri progetti ti convincono?Contattaci

Made with Middleman and DatoCMS, our CMS for static websites